Ultime notizie

Certificazioni di vulnerabilità mancanti: un ritardo vergognoso

03/09/2017 di Spoleto a 5 Stelle Nessun commento »

A novembre 2016 il Consiglio Comunale approvò una variazione di bilancio per stanziare quei miseri 50.000 € per dotare alcune scuole, solo una parte di quelle sprovviste, delle certificazioni di vulnerabilità come previsto da obbligo di legge OPCM 3274/03, evidentemente non rispettato in precedenza. A gennaio 2017 la determina per procedere l’affidamento.

Siamo a settembre 2017, arrivati quindi a pochi giorni alla riapertura delle scuole, e le certificazioni non ci sono. Ma non solo: da quanto dichiarato dal Sindaco a luglio, durante i lavori in Consiglio Comunale sul bilancio, la Giunta ancora non si sarebbe data nemmeno un iter procedurale, incerta se affidare gli incarichi a privati o, come voluto dall’uscente Dirigente Mastroforti, all’Università di Perugia.
D’altronde anche la variazione di bilancio di luglio 2017 riportava 90.000 € per le scuole – non per terminare le certificazioni mancanti ma da destinare a qualche lavoro di manutenzione – contro il milione destinato alle strade.

Se la politica Regionale e Nazionale fanno pena, anche quella locale non è da meno sul tema sicurezza scolastica. Al mantra del “non ci sono i soldi” non crede più nessuno.

Ricordiamo che la deliberazione per l’assunzione dell’impegno di spesa pubblicato a gennaio prevede un affidamento per eseguire la certificazione sulle prime 4 scuole comunali delle 9 di seguito elencate:
1. Asilo Nido il Girotondo – Viale Martiri della Resistenza
2. Scuola materna Maiano
3. Scuola materna le Corone – Via Visso
4. Scuola elementare e materna di Baiano
5. Scuola media Pianciani e relativa palestra
6. Scuola elementare di Villa Redenta
7. Scuola elementare S. Anastasio
8. Scuola elementare Sordini – Via Visso
9. Scuola elementare le Corone – San Nicolò

Che cosa state aspettando?

Elisa Bassetti – Portavoce M5S Spoleto

M5S e Ass. di Categoria incontrano la Camera di Commercio Italo-Kazaka

M5S e Ass. di Categoria incontrano la Camera di Commercio Italo-Kazaka

Prosegue l’impegno del MoVimento 5 Stelle Spoleto per rivitalizzare il tessuto economico e culturale del nostro territorio. Dopo l’incontro con l’Ambasciatore dell’Azerbaigian Mammad Ahmadzada e quello sui Fondi Europei con la Portavoce M5S in Europa Laura Agea, oggi presso i locali di Confartigianato si è tenuto un primo incontro informativo tra il Senatore Stefano Lucidi, il Consigliere Comunale Elisa […]

Mozione di sfiducia all’Assessore Laureti: ci distinguiamo dall’opposizione

Mozione di sfiducia all'Assessore Laureti: ci distinguiamo dall'opposizione

“Tutti i Consiglieri di minoranza che siedono in Consiglio Comunale, eccezione fatta per l’esponente del Movimento 5 Stelle (…)” – così oggi un comunicato stampa dell’opposizione dà l’annuncio della mozione di sfiducia all’Assessore alla Cultura e Turismo Camilla Laureti; mozione ventilata per settimane nell’aria. Ecco i motivi per i quali la nostra Portavoce in Consiglio […]

Anche sulle scuole si tira a campare – Il Sindaco si dimetta

Ancora una volta siamo costretti a denunciare ritardi, omissioni e lacune nelle risposte sul futuro delle scuole. A settembre i nostri bambini e ragazzi si ritroveranno esattamente nella situazione scaturita dopo lo scorso 30 ottobre: un contesto di emergenza si sta di fatto trasformando nell’ordinarietà. Noi del MoVimento 5 Stelle non siamo disposti ad accettare […]

Interrogazione sulla delocalizzazione Scuola Materna “Prato Fiorito”

I Consiglieri Comunali di minoranza hanno presentato nella giornata di oggi una interrogazione al Sindaco e all’Assessore competente sulla delocalizzazione della Scuola Materna Prato Fiorito. L’interrogazione è firmata da Marina Morelli (Gruppo Misto), Elisa Bassetti (Movimento 5 Stelle), Giampaolo Emili (Lista Due Mondi), Alessandro Cretoni (Forza Italia), Francesco Saidi (Gruppo Misto), Aliero Dominici (Gruppo Misto), […]

Rifiuti: Cardarelli ed il gusto per la maglia nera

Rifiuti: Cardarelli ed il gusto per la maglia nera

Ci viene spesso detto che siamo solo capaci di protestare ed essere distruttivi, ma qualsiasi cittadino non può fare a meno di criticare la gestione di questa Amministrazione sul tema rifiuti. Eppure noi del MoVimento 5 Stelle ci siamo sin da subito prodigati ad aiutare la Giunta Cardarelli per risolvere un annoso problema generato dalla […]

M5S presenta due interrogazioni su Italmatch Chemicals

M5S presenta due interrogazioni su Italmatch Chemicals

Quali informazioni vengono date alla popolazione di Spoleto? In questi giorni abbiamo mostrato con un video girato nei pressi della Italmatch-Chemicals di Spoleto, nella zona della Stazione Ferroviaria, come i cittadini presenti siano effettivamente poco informati sulle modalità di gestione dell’emergenza in caso di incidente rilevante nell’azienda. Cittadini intervistati, non solo residenti, alcuni dei quali, […]

Integrazione ospedali: tanti dubbi, poche garanzie, zero partecipazione

Integrazione ospedali: tanti dubbi, poche garanzie, zero partecipazione

CARDARELLI CELEBRA L’UNITÀ, MISMETTI LE ECCELLENZE DI FOLIGNO Trevi, 24 maggio 2017: il polo unico ospedaliero si farà… a Foligno! Quello che è uscito fuori dall’incontro “Sanità Insieme è Meglio”, tenutosi nella bellissima sala del complesso museale di San Francesco, è qualcosa di molto generico, non vincolante, ma di fatto “una proposta” messa nero su […]

Italmatch Chemicals – Seconda parte: Giunta Cardarelli ad un bivio

Italmatch Chemicals – Seconda parte: Giunta Cardarelli ad un bivio

Il Comune di Spoleto, quindi la Giunta Cardarelli, che è membro del Comitato Tecnico Regionale, ente di controllo dell’azienda Italmatch Chemicals, si trova oggi ad un bivio politico di non poco conto. Un bivio che segnerà probabilmente sia i prossimi due anni (naturali) di campagna elettorale a Spoleto, che la stessa rielezione del Sindaco Cardarelli. […]

Italmatch Chemicals – Prima parte: la beneficenza si fa sottovoce

Italmatch Chemicals - Prima parte: la beneficenza si fa sottovoce

M5S PRESENTA INTERROGAZIONE AL MINISTRO MINNITI E PER CONOSCENZA A CURCIO DELLA PROCIV. Sta tornando alla ribalta in questi giorni il caso “Italmatch Chemicals S.p.A. – Spoleto”, perché il Comune di Spoleto ha emanato due delibere, a distanza di circa sette giorni l’una dall’altra, con riferimenti specifici all’azienda locale. La prima riguarda la donazione di […]

Polo Scolastico: si usi un metodo partecipato

Il dibattito sul nuovo Polo Scolastico è ormai entrato nel vivo e tutte le forze politiche stanno proponendo le proprie ricette per cercare di dare risposte alla cittadinanza riguardo quest’opera che cambierà, comunque vada, l’assetto della nostra città. Da qui il nostro appello affinché dalla Giunta parta un’iniziativa ufficiale per la condivisione e la partecipazione […]

Regolamento “FAI DA TE” in Consiglio Comunale

La seduta del Consiglio Comunale di Spoleto di Lunedì 8 maggio 2017 si è svolta in una maniera che merita un approfondimento. Nel video di seduta è documentato il fatto che il Consigliere di maggioranza Enrico Armadoro interviene in dichiarazione di voto senza parlare praticamente mai dell’argomento all’ordine del giorno, ma rivolgendosi direttamente alle Consigliere […]

La Scuola di Polizia “non è di nostra competenza”

“La Scuola di Polizia non è di nostra competenza“, cosi l’Amministrazione Comunale di Spoleto ha risposto all’interrogazione scritta prot. n°741/09.01.2017 del gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle. La risposta, che vanta oltre ad un ritardo macroscopico anche la peculiarità di essere stata sollecitata da apposita segnalazione al Prefetto, non fornisce nessun dato in merito al rischio […]

Nido Carillon di Villa Redenta: il Comune “sospende” il servizio

Nido Carillon di Villa Redenta: il Comune

Non sono bastate le oltre 900 firme raccolte dal Comitato Spoleto per Bambini in difesa del Nido di Villa Redenta contro la cecità di una Giunta che ne paventava l’esternalizzazione. Il progetto diabolico di disfarsi di un Asilo Nido Comunale ad oggi prosegue con la “sospensione” del servizio a causa, rivela il bando di iscrizione […]

Dove erano le scuole sorgeranno palazzi

Dove erano le scuole sorgeranno palazzi

Siamo contenti di aver sollecitato una qualche risposta sui tanti interrogativi che rimangono aperti sulla “questione scuole”. Per averne, questa è la prassi, siamo dovuti finire sui giornali e sui social perché, né con le interrogazioni a risposta scritta, né in Consiglio Comunale, abbiamo ricevuto risposte; basta guardare questo video per capire quanto incompleta, vaga e fuorviante sia […]

Questo sito utilizza i cookie per il corretto funzionamento, continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi