SPORT

Ampliamento Palarota e miglioramento piscina e pista di atletica. Ristrutturazione e manutenzione pista pattinaggio. Proposta impianto baseball. Aiuto per Olimpiadi di Villa Redenta e ripristino torneo interscuole.
Concretizzazione della destinazione (e verifica dei processi attuativi) di PIAZZA D’ARMI per attività sportive (quale area verde e dello sport) con possibili risvolti economici per l’indotto turistico cittadino. PIAZZA D’ARMI NON E’ PIU’ DEL DEMANIO MA DEL COMUNE DI SPOLETO! No palazzi o cemento!

Negli ultimi anni le varie giunte hanno esposto il loro concetto di sport e di come “sfruttarlo”. Poco o niente è stato fatto:

  • Lo Stadio comunale: vecchio e senza adeguati standard di sicurezza. In tribuna non possono entrare più di un tot di spettatori perché la porta di ingresso allo stadio NON E’ A NORMA! Spogliatoi vecchi, tribuna ospiti inesistente, Tribuna in cemento ogni 3-4 anni da ristrutturare. Lo stadio in centro storico non può più esistere. Da lasciare come vecchio stadio e centro sportivo solo per evitare nuove cementificazioni.
  • Palazzetto Palarota: assolutamente non idoneo ad ospitare eventi di rilievo nazionale ed internazionale. Deve assolutamente essere portato in porto il project financing. Dare ad una società privata lo sfruttamento del palazzetto e dar la possibilità di fare utili. Il palazzetto è opera architettonica modulare. Invece di spendere 1 milione di euro per palatenda “assurdo” in via laureti, possibilità con 400-500 mila euro di allargare il Palarota.
  • Piscina comunale che fa “acqua da tutte le parti”. Va assolutamente ristrutturata essendo una delle poche (se non l’unica in Umbria) ad avere una vasca olimpionica.
  • Pista di atletica. Manutenzione piste e spogliatoi.
  • Le società sportive della nostra città sono molte, ed hanno soprattutto l’esigenza di allenarsi almeno 3/4 volte alla settimana, dacché ne consegue che il solo Palarota non basterebbe, seppur rinnovato. Con pochi spiccioli comunque, si potrebbero migliorare e rendere fruibili altri spazi dimenticati dall’attuale gestione comunale come il palazzetto vecchio, la palestra ITIS, la palestra Pianciani e la palestra di San Martino, recentemente sistemata a livello di pavimento e spogliatoi, senza però aver creato una piccola tribuna per il pubblico così da renderla inservibile per qualsiasi manifestazione. In conclusione, senza cementificare, quindi risparmiando natura e soldi, ma semplicemente ristrutturando, potremmo avere tutto quello che serve a noi ed ai nostri figli, considerando che sono proprio questi
    ultimi che hanno bisogno di fruire attivamente di queste strutture.

RISVOLTI ECONOMICI TURISMO SPORTIVO

Eventi sportivi e concertistici. Infrastrutture adeguate possono diventare un volano anche per il turismo diverso dal solito turismo legato ad eventi culturali e artistici, con competizioni sportive di alto livello (abbiamo già tre società in serie A) sia nazionale che internazionale, con grande beneficio per turismo non legato alle sole manifestazioni culturali quali festival, e grande beneficio economico per tutto il settore.
Es. Con un vero palazzetto si potrebbero fare manifestazioni che già esistevano e che si sono dovute spostare a Foligno, quali organizzazione di final four di volley serie A2, tornei internazionali e nazionali per la Fenice – danza, campionato serie A e Coppa Italia per Maran calcio a 5 (alcune finali sono giocate a Norcia). Tornei di scherma (a Spoleto abbiamo uno dei migliori schermisti), Meeting di nuoto (l’anno scorso 10mila presenze in 4 giorni), turisti da far venire con convenzioni in hotel di Spoleto. La gente che viene a Spoleto non si può far dormire a Foligno o a Trevi!!!
Piccolo esempio. A Bolzano ogni anno si tengono i campionati italiani di FRECCETTE, si avete capito bene… con circa 4 mila partecipanti!! 4 giorni di gare con migliaia di persone.
Si sta spendendo 1 milione di euro per una tensostruttura INUTILE! Con 500mila euro si allargherebbe il già esistente palazzetto.

Questo sito utilizza i cookie per il corretto funzionamento, continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi